Contattaci subito: 055 5387207
Dalla liposuzione alla mastoplastica additiva, la Chirurgia estetica può aiutarti.

La Chirurgia Plastica Estetica

Glutei alla brasiliana, è vero che è una procedura pericolosa

· Chirurgia estetica, News · Comments Off on Glutei alla brasiliana, è vero che è una procedura pericolosa

E’ importante capire prima di tutto che l’intervento di cui recentemente hanno parlato le cronache, che è stato vietato in Inghilterra a causa dell’alta incidenza di gravi complicazioni, è da considerarsi un intervento “estremo”, finalizzato all’aumento cospicuo e vistoso del volume dei glutei attraverso la liposcultura (o lipofilling).
Ci sono limiti ben precisi per questa procedura, che prevede l’utilizzo di adipe prelevato da una parte del corpo del paziente stesso, per ingrandire il cosiddetto “lato B” e renderlo più alto e scolpito.
Perché si possa considerarla sicura, l’infiltrazione di tessuto adiposo non deve raggiungere il muscolo, ma restare entro gli strati di tessuto sottocutaneo. Se l’obbiettivo è un grosso aumento, meglio allora ricorrere alle protesi in silicone appositamente create, che offrono un risultato estetico altrettanto soddisfacente. In questo modo si evitano potenziali rischi, legati sostanzialmente alla quantità molto elevata di grasso immesso.
Il lipofilling di per sé è considerato una tecnica efficace e sicura, e oggi la utilizziamo largamente per molti scopi, proprio perché si basa sul materiale più naturale che possa esistere, ossia tessuto adiposo appartenente al paziente stesso.
Nel caso dei glutei, si può effettuare un aumento contenuto, o perfezionare il risultato dopo una liposuzione, ma le potenzialità di questa procedura sono ben più vaste, spaziando dal rimodellamento di molte aree del corpo e del viso al ringiovanimento dei tessuti, dovuto alla presenza nel grasso di numerose cellule staminali multi potenti, in grado di migliorare l’aspetto e la qualità della pelle nelle aree trattate.
Nel corso degli anni le tecniche del lipofilling si sono notevolmente evolute, e oggi siamo in grado di ottenere risultati estetici soddisfacenti a lungo termine, grazie all’elevata percentuale di cellule di adipe che attecchiscono stabilmente nell’area in cui le abbiamo trasferite.