Contattaci subito: 055 5387207
Dalla liposuzione alla mastoplastica additiva, la Chirurgia estetica può aiutarti.

La Chirurgia Plastica Estetica

Blefaroplastica: vantaggi estetici e funzionali in un solo intervento.

Gli occhi sono l’area più delicata del nostro viso, ma anche quella sottoposta a maggiore stress, pensa infatti a cosa accade ai tuoi occhi mentre sorridi, pensi, ti arrabbi, metti in atto tutti i movimenti che fanno parte della mimica facciale. Un dato sbalorditivo, a cui forse non hai mai pensato, è il movimento automatico delle palpebre, indispensabile per lubrificare l’occhio  eliminando batteri e impurità, che ripeti automaticamente fino a quindici/ventimila volte al giorno.

 

La “fatica” di un’attività così intensa e continuativa ricade sui piccoli muscoli facciali di questa area del viso e sulla  struttura fibro cartilaginea delle palpebre, ricoperta da cute sottilissima. E’ normale perciò che già sui trent’anni tu possa veder comparire i primi segni di rilassamento cutaneo. Successivamente la pelle, sempre più cadente e in eccesso, ruba luce al tuo sguardo, gli occhi sembrano più piccoli e l’espressione meno vivace.

 

L’invecchiamento fisiologico dell’area palpebrale non è uguale per tutti, ma è influenzato da fattori genetici, tipo di cute, sesso, età, stile di vita e altre caratteristiche personali. In certi casi può penalizzare troppo precocemente non solo l’aspetto estetico del tuo viso, ma anche la tua vita quotidiana. Un cedimento accentuato della palpebra superiore, infatti, limita il campo visivo, stanca gli occhi e ostacola la lettura e le normali attività.

Quando si manifesta il cedimento, la blefaroplastica è  l’intervento più vantaggioso per donare al tuo sguardo la luce e la freschezza che sono andate perdute, ma anche e soprattutto per ripristinare l’aspetto e il corretto funzionamento delle palpebre.

Vediamo la blefaroplastica come viene eseguita

L’intervento consiste nell’ eliminazione di piccolissime porzioni di cute e, eventualmente, di grasso eccedente nella zona perioculare. La durata può variare, da una a due ore circa, in base all’entità delle correzioni da eseguire, infatti potresti aver bisogno solo del rimodellamento della palpebra superiore o inferiore, ma anche di entrambe.

Nella foto: intervento di blefaroplastica superiore e inferiore

 

Di solito intervengo in anestesia locale con sedazione, una modalità che ti permette di non avvertire alcun dolore né sensazione di ansia durante l’intervento, e al tempo stesso essere  già sveglia e collaborativa al termine, facendo ritorno a casa dopo alcune ore.

 

Blefaroplastica, cosa fare dopo l’intervento

Una parte importante ai fini del risultato estetico e funzionale della blefaroplastica è la fase post operatoria, specialmente i primi giorni.

Dovrai dormire per alcuni giorni con la testa sollevata da più cuscini, per favorire il rapido ritorno alla normalità dei tessuti operati, evitare fonti di calore e seguire altre piccole accortezze.

La blefaroplastica è dolorosa, la blefaroplastica è pericolosa?

Si tratta di alcune fra le domande più frequenti che mi fanno le pazienti. E’ importante una prima visita preliminare, durante la quale possiamo chiarire ogni aspetto.

La blefaroplastica di solito è ottimamente tollerata, e la puoi eseguire a qualsiasi età, è importante valutare insieme le caratteristiche dei tuoi occhi e l’entità del problema, per decidere il migliore approccio.

Leggi un approfondimento alla pagina oppure chiamami in studio per prenotare una consulenza.