Contattaci subito: 055 5387207
Dalla liposuzione alla mastoplastica additiva, la Chirurgia estetica può aiutarti.

La Chirurgia Plastica Estetica

Radiofrequenza viso e corpo: quante sedute per un buon risultato?

· Laser e tecnologie, News · Comments Off on Radiofrequenza viso e corpo: quante sedute per un buon risultato?

I vantaggi che ci offre il trattamento di radiofrequenza sono ormai ben conosciuti, questa tecnologia abbina risultati estetici ottimi e di lunga durata alla minima invasività. Senza disagio, senza la necessità di tempi di recupero, si può ottenere un visibile ringiovanimento del viso o rimodellare il corpo, migliorando il tono della cute e eliminando accumuli adiposi e inestetismi di varia natura.

E’ importante però sottolineare che, come avviene quasi sempre per i trattamenti ambulatoriali, la radiofrequenza richiede un certo numero di sedute, che varia a seconda della situazione di partenza, che può essere più o meno grave, dell’obbiettivo da raggiungere e delle caratteristiche proprie di ogni paziente, ossia la reattività individuale allo stimolo prodotto dalle onde di radiofrequenza.

I requisiti fondamentali che determinano il successo di questo trattamento sono la professionalità dell’operatore e l’impiego di un ottimo dispositivo medicale di ultima generazione, in grado di offrire performance di alto livello sul piano dell’efficacia e della sicurezza:  dando ciò per scontato,  è possibile dare indicazioni di massima sul ciclo di trattamenti necessari a risolvere i più frequenti problemi:

Radiofrequenza viso – (attenuazione delle rughe espressive, miglioramento della texture e della compattezza della pelle, rimodellamento dell’ovale) : sei sedute, intervallate a seconda dei casi con trattamenti biorivitalizzanti, offrono un risultato ben visibile, dato non solo dall’effetto immediato di contrazione delle fibre di collagene, ma anche dallo stimolo alla produzione endogena di nuovo collagene, che si espleta in tempi più lunghi.
Tre mesi circa di trattamento per un ottimo miglioramento estetico che, a seconda delle esigenze e degli obbiettivi del paziente, può essere prolungato senza rischi oppure “rinnovato” con periodiche sedute di richiamo a distanza di alcuni mesi, per mantenere e perfezionare il risultato, da concordare con lo specialista che ha eseguito il trattamento.

Trattamento di radiofrequenza corpo – (rassodamento cutaneo e riduzione delle adiposità localizzate e della cellulite su cosce, braccia, addome e fianchi) :  le sedute corpo si possono effettuare a intervalli di una/due settimane, e i primi risultati si evidenziano fin dalla terza. L’azione delle onde di radiofrequenza è molto potente e penetra in profondità dei tessuti, i risultati perciò si consolidano nell’arco di alcuni mesi, effettuando un minimo di 6/10 sedute. In questo arco di tempo le fibre di collagene vanno incontro ad un processo di riorganizzazione e si “compattano”, i fibroblasti si riattivano, producendo maggiori quantità di collagene e elastina, facendo sì che il tessuto cutaneo recuperi tono, elasticità e compattezza in modo duraturo.

Oggi utilizziamo prevalentemente le nuove radiofrequenze bipolari o quadripolari, che donano al paziente ottimi risultati in modo fisiologico e graduale, nell’arco di qualche mese, evitando disagi e allontanando qualsiasi potenziale rischio legato all’ esposizione dei tessuti al calore.

Esistono però trattamenti, fra i quali il più noto è Thermage®, che possono garantire risultati in una sola seduta. Il loro effetto immediato ed incisivo è dovuto all’impiego di radiofrequenza monopolare, che veicola in profondità nei tessuti un calore estremamente intenso, provocando l’immediata contrazione del collagene e una forte attivazione dei fibroblasti. Il trattamento è sicuro e non causa eccessivo disagio durante la seduta, grazie alle speciali prerogative tecniche, che gli hanno valso l’approvazione della FDA americana. In ogni caso, in considerazione del maggior impegno richiesto al paziente, il trattamento Thermage® ha indicazioni specifiche e deve essere preceduto da un’accurata valutazione da parte dello specialista.