Contattaci subito: 055 5387207
Dalla liposuzione alla mastoplastica additiva, la Chirurgia estetica può aiutarti.

La Chirurgia Plastica Estetica

Rimuovere i tatuaggi è possibile

Richiedi informazioni

Un tatuaggio permanente oggi può essere rimosso

Le nuove tecnologie di cui oggi possiamo avvalerci rendono finalmente l’eliminazione completa di un tatuaggio una possibilità concreta e facilmente realizzabile.
Per tatuaggio “permanente” si intende un disegno creato iniettando nella pelle pigmenti colorati di varia natura ad una profondità superiore al millimetro (in modo che non possano essere espulsi tramite il normale turnover cutaneo).
Se con il tempo, cambiati i nostri gusti e propensioni, la natura definitiva del tatuaggio è diventata un serio problema, possiamo effettuarne la rimozione completa grazie al laser Q-switched, che ci peemette di agire in profondità, distruggendo uno ad uno i pigmenti di diverso colore, ma con la massima delicatezza, senza provocare danni ai tessuti circostanti e conseguenti cicatrici.

 

Come agisce il laser Q-switched nell’eliminazione di un tatuaggio

Il laser Q-switched è ad oggi la risorsa più efficace e sicura per cancellare un tatuaggio. Agisce secondo il principio della “fototermolisi selettiva”, andando a colpire solo i pigmenti colorati senza danneggiare col suo calore i tessuti circostanti. Le cellule pigmentate vengono distrutte e eliminate in modo naturale dall’organismo in un breve arco di tempo.
Solitamente per la rimozione completa di un tatuaggio professionale fatto con pigmento scuro sono sufficienti 5/6 sedute, mentre per i disegni multicolor il trattamento può essere più lungo e complesso, in quanto i colori vanno rimossi uno ad uno utilizzando diverse lunghezze d’onda, e alcuni sono particolarmente difficili o impossibili da eliminare.
E’ importante rivolgersi a un medico qualificato e esperto, che impieghi apparecchiature di ultima generazione, se si vuole rimuovere efficacemente e in sicurezza il tatuaggio. Il successo dell’operazione è legato a numerosi fattori che è indispensabile valutare: la sede, ad esempio, le dimensioni, il tipo di pigmento, il colore o i colori, la profondità a cui sono stati iniettati (tatuaggi amatoriali e professionali), le caratteristiche della cute.

 

Come si svolgono le sedute?

Le sedute per la rimozione progressiva del tatuaggio avvengono in ambulatorio, previa applicazione di una crema anestetica locale, specialmente se il tatuaggio è esteso o si trova in una zona sensibile.
La durata media di un trattamento è 20/30 minuti, al termine si applica ghiaccio e in seguito un prodotto idratante e lenitivo che favorisce il ritorno alla normalità dei tessuti.
Le cellule pigmentate distrutte dal raggio laser vengono riassorbite gradualmente dall’organismo nei giorni che seguono l’applicazione, perciò il risultato del trattamento non è del tutto visibile al termine della seduta, ma migliora nei giorni successivi; dopo un mese circa si può ripetere il trattamento laser, finché la rimozione non è completa.


 

Nel mio ambulatorio a Firenze, in via Fra Bartolommeo 22, potremo valutare insieme un trattamento per rimuovere completamente il tatuaggio.
CONTATTAMI PER UNA VISITA PRELIMINARE 

Per ulteriori approfondimenti, e per avere risposta ai tuoi dubbi personali, puoi compilare il form oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.